Quanto dura una cura ortodontica?

La cura ortodontica necessita di tempi adeguati perché i denti si muovono insieme all’osso. Bisogna quindi aspettare che l’osso sia riassorbito nella posizione di partenza del dente e che si riformi nella posizione in cui il dente andrà spostato.

Non esiste un dato oggettivo ma dipende dal singolo caso, da quanto l’allineamento si fuori dalla norma, normalmente si prevede un arco di intervento che varia dai 12 ai 30 mesi.

Il rispetto dei tempi dipende molto anche dalla collaborazione del bambino e dei suoi genitori. L’apparecchio inserito nel cavo arole va costantemente “attivato”. Ovvero lo si modifica per indirizzare le forze di trazione o spinta secondo le necessità. Questo è compito importante e precipuo dell’ortodonzista ed il rispetto degli appuntamenti è tassativo per la rapida efficacia dell’apparecchi ortodontico.

Il Centro del Sorriso di Cuneo si è dato un manifesto etico che garantisce i suoi pazienti ed i loro genitori. Ogni prolungamento di cura non avrà comunque costi maggiori.

Vedi anche: manifesto etico del Centro del Sorriso.